Ingressi in Abruzzo

Dal 1 luglio, è consentito l’ingresso nel territorio nazionale di cittadini di stati terzi residenti nei seguenti stati e terriotori: Algeria, Australia, Canada, Georgia, Giappone, Montenegro, Marocco, Nuova Zelanda, Ruanda, Serbia, Repubblica di Corea, Tailandia, Tunisia Uruguai.

Il rientro da Stati e territori diversi da quelli sopra elencati è consentito solo per comprovate esigenze lavorative, di assoluta urgenza, per motivi di salute, per comprovate ragioni di studio o in caso di rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza.

Tutte le persone che tornano in Italia da tali Stati e territori, compresi, dal 1 luglio, i cittadini di stati terzi residenti negli stati e territori elencati, anche se asintomatiche, sono obbligate a sottoporsi a sorveglianza sanitaria e all’isolamento fiduciario per un periodo di 14 giorni.

Chi entra in Abruzzo dall’estero deve comunicare il proprio ingresso compilando il modulo online e/o utilizzando il numero verde regionale 800 595 459

 

Consulta l’articolo sul sito della Regione Abruzzo

http://www.regione.abruzzo.it/content/come-segnalare-il-proprio-ingresso-abruzzo

Ingressi in Abruzzo

Ultimi articoli

Avvisi 26 Novembre 2022

Trovare un oggetto o un documento smarrito

Di cosa si tratta Chi perde un oggetto o un documento può rivolgersi all’Ufficio oggetti rinvenuti per sapere se è stato ritrovato, chi invece lo trova può portarlo all’ufficio.

Senza categoria 16 Novembre 2022

SPORTELLO ENEL

Gentili Clienti, Vi informiamo che Venerdì 18 Novembre 2022 il servizio di consulenza Enel non verrà svolto.

Concorsi 4 Novembre 2022

Bando di Concorso Istruttore Direttivo Tecnico

BANDO DI CONCORSO PUBBLICO, PER ESAMI, PER LA COPERTURA DI N.

torna all'inizio del contenuto